Lettera a Maurizio Costanzo 1986

NATNELSALONE1Nel  primo incontro con Maurizio Costanzo ho parlato del mio romanzo Due Mondi perché in esso ho descritto il lungo periodo durato quasi 20 anni durante il quale continuavo a respingere la cultura semi-feudale siciliana basata sul dominio di una classe aristocratica che non lasciava spazio alle classi non abbienti e in special modo ai contadini detti “viddani”. Spesso, perciò, durante quei vent’anni scappavo dalla Sicilia per rituffarmi nella mia cultura anglosassone/americana di New York, Brooklyn e CatsJKills. Della Sicilia sapevo quanto i nonni mi avevano raccontato. La nonna una bella ragazza di Santa Ninfa, un paese nell’entroterra di Trapani, era partita per gli Stati Uniti per sfuggire alle voglie di un vecchio mafioso...

Read More

Anno 1968 – Un Americano a Palermo Articolo Gior. Sicilia

Nat Scammacca, giovane ed affermato poeta- Ha pubblicato proprio in questi giorni in Italia un saggio su Luther King che una bruciate testimonianza sul razzismo e sulle condizioni della demograzia in USA- Perché a N.York preferisce la Sicilia

scan0012Senza titolo7

Immagine 001                                                                                                                                                                     Il giorno che uccisero Martin L. King le macchine piane di una tipografia trapanese finirono di stampare l’ultimo sedicesimo di un eccezionale saggio sull’apostolo della non violenza e sui mali della società americana...

Read More

1

demo_image.jpg

1

Read More

2

demo_image.jpg

2

Read More

3

demo_image.jpg

3

Read More

4

4

Read More